l’articolo dell’«Europeo»

imagesLa Luna vista da Oriana Fallaci: «Gli uomini sono angeli e bestie»

 

E gli astronauti, Oriana? «Sono andati a dormire alle nove di ie­ri sera e si son svegliati alle quattro. Dieci minuti fa il dottor Char­les Berry, insieme con gli altri medici, li ha visitati. Tra poco, alle 5.35, faran­no colazione: bistecca, uova, caffè, succo d’arancia, e alle 6.26 saranno pronti per entrare nella pista di lan­cio. Ieri abbiamo parlato con il dottor Berry, gli abbiamo chiesto se gli astro­nauti sono stati preparati psicologica­mente, e lui ha risposto no: nessuna preparazione psicologica. La mia im­pressione è che abbiano cercato di sdrammatizzare l’impresa».

Che cos’hanno detto gli astronau­ti prima del lancio?

«Ieri sera abbiamo parlato per l’ul­tima volta con loro prima della con­quista della Luna. Noi, intendo, i 3.200 giornalisti convenuti a Cape Kennedy. Un paio di volte, Neil Arm­strong e Michael Collins hanno tenta­to qualcosa che voleva essere un sor­riso, Buzz Aldrin neanche quello: era allucinante, sembrava di ghiaccio. C’era soltanto una cosa che in qual­che modo lo umanizzava: due occhi febbricitanti. A mio parere, la loro brava paura ce l’hanno. C’è stato un momento curioso durante la confe­renza stampa, quando un giornalista ha chiesto ad Armstrong se se la sen­tiva di dormire sulla Luna. Lui ha ten­tennato un po’ e ha detto: ‘Mi sor­prenderebbe molto se fossi capace di dormire sulla Luna’. Ecco, è stato un accenno di umanità».

Come ha presentato von Braun le difficoltà di questo volo?

«Ha confrontato questo volo con l’Apollo 10, quando il Lem si staccò dal modulo di comando e scese ver­so la Luna fino a sfiorarla a 15 chilo­metri di distanza. Ora, von Braun ha definito questa altezza dalla Luna co­me ‘point of no return’, punto di non ritorno, spiegando che in quelle condizioni l’Apollo 10 avrebbe anco­ra potuto recuperare i due astronau­ti staccatisi dalla capsula. Ma ha det­to anche che oltre questo limite non c’è più nulla da fare, la missione del Lem deve proseguire autonoma. Cioè il modulo di comando non po­trà più intervenire per salvare i due destinati all’allunaggio. Von Braun ha detto che la zona dell’allunaggio a loro sembra sicura, che il Lem non vi affonderà, ma si è domandato: ‘Chi ce lo assicura?’».

Che cosa provi?

«È difficile mantenersi freddi davan­ti a uno spettacolo del genere, credete: sarà difficile non gridare d’emozione al momento in cui partirà verso la Lu­na… Si è parlato, a volte, della carneva­lata di Cape Kennedy, della volgarità che c’è intorno. Certo: è volgare quello che sta succedendo nei negozi, con la vendita dei ricordini, ma è la stessa vol­garità che c’è intorno a Lourdes, in ne­gozi assai simili. Tuttavia Lourdes è un’altra cosa per chi ci crede: questa volgarità non ha importanza… L’uomo non è né angelo né bestia, è angelo e bestia: questo viaggio sta per essere compiuto dagli uomini e perciò com­paiono in esso tutte e due le compo­nenti della natura umana, capite? Ec­co, vorrei dire che ha ragione Ralph Abernathy (attivista dei diritti dei neri, ndr) quando dice: ‘Voi riuscirete a far sopravvivere gli uomini sulla Luna, ma non siete riusciti a far sopravvivere noi neri sulla Terra’, ha ragione. Ma se do­vessimo aspettare di diventare giusti e buoni per fare le cose, non faremmo mai nulla, no? Avete fatto caso che og­gi è l’anniversario dello scoppio della prima bomba atomica ad Alamogor­do? Ecco, anche questo è da mettere nel conto. Oggi che gli americani par­tono per la Luna, ci pensate a quanti ragazzi di 18 anni muoiono nel Viet­nam? Così è l’uomo: angelo e bestia. Quando, alle 9.32 di qui, tutti urlere­mo di entusiasmo per l’Apollo che sa­le, dovremo pensare che in quello stes­so istante almeno una creatura, nel Vietnam, sta morendo».

http://www.corriere.it/cultura/09_luglio_03/luna_europeo_oriana_fallaci_b9f38b60-679c-11de-8836-00144f02aabc.shtml

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: