Piccola Posta di Adriano Sofri

Tutte le galere sono infelici, ma ogni galera è infelice a modo suo, e infelicissima quella di Sulmona. Vi si potrebbe, per economia, adottare un prestampato che lasci dei puntini per la data, e per il resto dica “si è suicidato” e “è stata aperta un’inchiesta”. E’ successo dieci volte in quindici anni. Tutti i suicidi sono tragici, ma ognuno è tragico a modo suo. Questa volta il detenuto, Antonio T., che aveva 28 anni,.era andato fuori in permesso -”permesso premio”, lo chiamano- e ha aspettato di tornare puntualmente in cella per annodare le lenzuola alle sbarre e impiccarsi. Chissà. Forse ha voluto concorrere alla statistica sui suicidi in carcere, che aveva appena battuto il record annuale, e nel novissimo 2010 ne conta quattro nella prima settimana. Almanacchi, almanacchi.

Il Foglio

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: