Piccola Posta di Adriano Sofri

Torna Sanremo e torna il ricordo di Luigi Tenco. Del suicidio, e più che del suicidio del suo movente dichiarato: “Come atto di protesta contro un pubblico che manda ‘Io tu e le rose’ in finale”. Era inevitabile che ci fossero dubbi, sospetti, insinuazioni, il foglio d’addio sottoposto a innumerevoli perizie grafiche. Se quella era una ragione per spararsi, che cosa bisognerebbe fare quando si ride la notte dell’Aquila – allegria dei terremoti – si mira per legge a dichiarare fuorilegge il governo dei terremoti e dell’allegria, si nomina una responsabile dell’eventistica danzante, e si pubblicano intercettazioni sulla ricerca dei preservativi usati?

14 febbraio

Di cose che fanno schifo abbondano i giorni. Da quelle di venerdì, giorno ricco, ne trattengo solo due. L’infamia di Massimo Ciancimino, il quale avrebbe sostenuto che Benigno Zaccagnini avrebbe chiesto a suo padre e colleghi di mafia di non (rpt: non) liberare Aldo Moro. E l’inventiva creatrice del signore che gestisce il luogo in cui rilassarsi e ripassarsi e ha spiegato che la signora Regina, citata nelle intercettazioni, è in realtà la responsabile dell’eventistica danzante. L’eventistica danzante: meglio dell’utilizzatore finale. Cronache dell’Italia, la penisola dei famosi.

Il Foglio

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: