Piccola Posta di Adriano Sofri

Disceso dall’Olimpo (2.917 metri sul livello del mare) Zeus avvistò su una spiaggia, forse dalle parti della penisola sarda del Sinis, o lunghesso un lido libanese, la giovane principessa Europa che raccoglieva fiori con una grazia speciale, e se ne invaghì, come gli succedeva. Incaricò Hermes di fargli da mezzano, Hermes portò sulla spiaggia l’armento di buoi del re Agenore e Zeus, mutato in toro candido e maestoso dalle corna di luna, si sdraiò ai piedi della bella che non poté resistere all’invito e salì sulla sua groppa. Ne venne la fortuna dei pittori di tutti i tempi. Europa fu così rapita e trasportata fino a Creta, dove si oppose alla violenza del padre degli dei fino a che, tramutato lui ora in un’aquila reale, lei dovette soccombere. Divenuta regina di Creta e sposa di un altro, Europa ebbe tuttavia da Zeus tre figli almeno, fra cui Minosse. Zeus poi si dimise e diventò un toro nella costellazione anonima, e anche gli altri dei lasciarono perdere la terra dei mortali. Quanto a Europa, mutata in continente via via più allargato, fu condannata a trasformare in euro tutto quello che toccava.

Il Foglio

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: