Piccola Posta di Adriano Sofri

Ho accolto con entusiasmo la discussione dei pensieri di Guido Viale, che hanno così ragione, e da tanto tempo, che vengono presi in conto solo quando succede un disastro, e si impongono misure d’eccezione. Così la buona ragione di Viale si tramuta nel suo torto immediato, perché il governo dei rifiuti e il ripudio dell’automobile privata e il riuso sono argomenti da pazzi quando tutto va bene (cioè normalmente e micidialmente male) e argomenti di lusso quando l’acqua arriva alla gola, e si tratta di sgombrare le strade di Napoli o di firmare la soppressione dei diritti del lavoro – o anche, perché i disastri sono universali, di mettere in discussione le energie fossili quando il Golfo del Messico è fottuto. “Per ora”, si tratta di salvare l’occupazione a Pomigliano. Intanto, la monnezza si riammucchia nelle strade di Napoli. E così via. La pagina del Foglio è insieme una conferma della logica del “per ora”, e insieme una sua possibile obiezione. Buon lavoro.

Il Foglio

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: