Cinecittà si mette in mostra

Se la Francia avesse posseduto Cinecittà ne avrebbe fatto un monumento nazionale. O un parco a tema da far impallidire Euro Disney . In Germania invece sarebbe diventata museo con biblioteca, magari a numero chiuso per soli studiosi di prestigio. E in Inghilterra uno spazio espositivo per installazioni di artisti e architetti con seguito di fotografie pronte a diventar borsette e magliette. Noi invece, niente. Tanto abbiamo già il Colosseo. Sebbene malconcio anche quello. Dunque ben venga questo improvviso bisogno di festeggiare il 74simo anniversario di Cinecittà (la data è insensata ma il fine giustifica) con una mostra, “Cinecittà SiMostra (dal 29 aprile) che ne ripercorra le gesta e faccia entrare il pubblico in quel che resta degli studi e dei giardini che hanno visto Cleopatra e Ben Hur, Fellini e Rossellini, Liz e Burton innamorati, Peppone e Don Camillo, Marcello e Sofia e tutte le meravigliose maestranze che sapevano (e sanno ancora) ricostruire Roma Antica e la Sistina, Firenze nel Medioevo e Manhattan senza grattacieli come l’ha immaginata Scorsese per “Gangs of New York”. Lui l’ha immaginata appunto, ma è Cinecittà ad avergliela ricostruita. di Alessandra Mammì. Altre foto qui

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: