Calcoli fioriti di un altro universo

Carlo Rovelli per “Il Sole 24 Ore”

Ho recentemente avuto il piacere d’incontrare Roger Penrose, il grande matematico di Oxford, di passaggio in Italia per il Festival della Scienza di Genova. Penrose è un intellettuale poliedrico. I lettori italiani lo conoscono per diversi libri, tra cui il denso e bellissimo La strada che porta alla realtà (ripubblicato ora da Rizzoli nella collana Grandi Saggi) grande panoramica sulla fisica e la matematica di oggi, testo di divulgazione non di facilissima lettura, ma che brilla d’intelligenza e profondità a ogni pagina. Tra i contributi di Penrose alla nostra conoscenza dell’universo vi sono i teoremi che mostrano che la teoria di Einstein implica che l’universo che vediamo sia nato da un Big Bang. Ma la curiosità ha portato Penrose in campi imprevedibili: per esempio è stato invitato dal Parlamento europeo a illustrare un nuovo metodo di votazione per istituzioni come l’Unione europea o le Nazioni Unite, formate da Stati piccoli e Stati grandi. Se i voti di ciascun Paese contano eguale, un abitante di Malta ha un peso sulle decisioni comuni immensamente superiore a un cittadino tedesco; ma se il voto di ogni Paese contasse proporzionalmente al numero di abitanti, i cittadini dei Paesi piccoli non avrebbero alcun peso, perché la decisione sarebbe sempre quella delle maggioranze dei Paesi popolati. Esiste una regola ideale di votazione democratica in questa situazione?

tutto l’articolo qui

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: