Posts Tagged ‘corano’

Bibbia e Corano, i tabù da superare

luglio 6, 2011

Samir Khalil Samir, da “Avvenire

Oggi, nel mondo musulmano, il Corano non è oggetto di confronto, non viene assolutamente rimesso in discussione. Alcuni ricercatori musulmani, il più delle volte formati o residenti in Occidente, azzardano qualche interrogativo sulla redazione del Corano, ma incorrono immediatamente nella condanna delle autorità religiose. Il problema dello spirito critico è un problema reale. Tutto quanto riguarda la religione è ancora tabù: è vietato discuterne e lo è ancora di più se si tratta del Corano o della tradizione maomettana; Maometto, la sua vita, ciò che ha fatto e ciò che ha detto, sono tuttora tabù. (more…)

Se al Corano fa velo la lingua (araba)

agosto 31, 2009

imagesPoiché è la lingua sacra, non può essere tradotta come vorrebbero i fautori di un’integrazione scolastica e sociale attraverso l’uso degli idiomi europei. è anche lingua ambigua, sicché la forma orale si presta a una pluralità di significati. Per non dire dell’abrogazione, e del “velo politico”

 
 

di Augusto Zuliani
Un nodo centrale della questione islamica  riguarda le modalità di comunicazione del messaggio religioso all’interno delle comunità musulmane in Europa. Secondo diversi politici dovrebbe essere diffuso nelle lingue locali, consentendo alle autorità di verificare se qualche imam predichi illegalità e violenza. La proposta sottovaluta però un aspetto fondamentale dell’islam, che considera l’arabo lingua sacra del Corano, ispirato direttamente da Allah, quindi intoccabile e a maggior ragione intraducibile. Anche se l’imam predicasse in italiano, le sue citazioni delle sûre (versetti) coraniche sarebbero comunque  in arabo; e nel testo sacro non mancano passi bellicosi e ambigui (sûre II, 186-7, 212-5; IX, 36, ecc.). Si tratta di un problema che riguarda l’ambito religioso e quello culturale, con ricadute sul terreno politico, come dimostra la vicenda  di Chérif Choubachy che, per aver sostenuto in un libro edito in Egitto nel 2004 (La sciabola e la virgola (La lingua del Corano è all’origine del male arabo), trad.it., Obarra, Milano 2009) la necessità di semplificare la lingua araba e adattarla al mondo moderno, ha dovuto lasciare la carica di viceministro egiziano della Cultura. (more…)

Maometto scrittore perfetto

giugno 22, 2009

imagesIl “Corano” è uno dei più grandi capolavori della poesia universale. Ma voi ritenete la “Commedia” un testo rivelato? Lettura critica di un libro stupendo. E, prima di Obama, il Duce flirtò con l’islam

 
 
 

Il Paradiso Perduto di John Milton o la Divina Commedia di Dante rivelano un genio assoluto e assolutamente fuori norma, saremmo disposti a crederli dei libri “rivelati”? La storia terrena di Maometto assomiglia a quella di un genio poetico fuori dai canoni (e come tutti i geni all’inizio è incompreso), che non si accontenta di scrivere un’opera magnetica e magistrale, ma vuole che essa venga venerata come testo sacro. Nella civiltà umana non esiste un gesto tanto clamoroso: la Bibbia è un’antologia della grande letteratura ebraica, ci sono romanzi santissimi e testi normativi, poesie abissali, brani profetici, sapienziali e sussidiari di storia d’Israele. Soprattutto, c’è una sorta di contraddittorio: paddock di scrittori superbi, il Vecchio Testamento vi irrita e tira da tutte le parti, ciò che dice Geremia lo scardina Giobbe, il grido dei Salmi è temperato dal motto buono per ogni occasione dei Proverbi, e Kohèlet scombina l’intero castello teologico. (more…)