Posts Tagged ‘deportazione abrei’

La testimonianza di Giuliana Cardosi e il racconto su Fossoli di Mariagrazia Gerina

aprile 25, 2010

Giuliana Cardosi: “Mia madre ebrea deportata dai fascisti” da “Il Giornale”

Gentile dottor Cervi, le scrivo con tanta amarezza e pena dopo aver letto sul Giornale del 31 marzo la sua risposta alla lettera del signor Motta sulle leggi razziali in Italia durante il fascismo.
Ho 84 anni e sono una degli ultimi testimoni della Shoah. Con le mie sorelle, Marisa e Gabriella, ho dedicato tanti anni di vita per cercare di ricostruire la nostra tragedia familiare ed insieme trasmettere alcuni aspetti, forse poco conosciuti, della persecuzione antiebraica in Italia durante il fascismo. Attraverso la ricerca di testimonianze dirette e documenti originali di archivi (e con l’incitamento e la guida di eminenti studiosi), abbiamo cercato di stabilire un confronto tra le diverse norme legislative antiebraiche e la relativa applicazione non solo in Italia ma soprattutto in Germania e nei principali Paesi occupati d’ Europa. Nostra madre, Clara Pirani, era ebrea, nostro padre, Franco Cardosi «ariano», un «matrimonio misto» che venne proibito nello Stato italiano dall’art. 1 del Rdl 17 novembre 1938 – XVII n.1728. Nostra madre aveva dovuto lasciare l’insegnamento di ruolo nelle scuole elementari a Torino dal 10-12-1938 con i primi provvedimenti razziali. Il 7 marzo 1944 venne diramata dal capo della Polizia Tamburini a tutti i Capi delle Provincia della Repubblica sociale italiana la circolare del ministero dell’Interno 7-3-1944 n.3968/442 che escludeva dall’invio in Campo di Concentramento gli ebrei di famiglia mista. Ci illudemmo di essere salvi. (more…)