Posts Tagged ‘dizionario’

E l’Italia inventò il vocabolario

settembre 15, 2010

Roberto Beretta per “Avvenire

«Leggete un paio di pagine del vocabolario al giorno!». Il monito del vecchio (e antipatico) professore del liceo non era poi così astruso: il dizionario – ancorché alfabetico – non è infatti come un elenco del telefono, e tra i suoi lemmi si nascondono preziose lezioni di cultura, di storia, di geografia e di scienza, oltreché – naturalmente – di lingua.

Ne ha fatto sicuramente tesoro (anzi, thesaurus…) Claudio Marazzini, che insegna Storia della lingua italiana all’università del Piemonte orientale e ha di recente messo in fila <+corsivo>L’ordine delle parole<+tondo> (Il Mulino, pp. 480, euro 35): una «storia di vocabolari italiani» che, nata dal fortuito acquisto di un lotto di antichi e rari dizionari dismessi da una biblioteca, raduna una quantità di notizie e curiosità che fanno persino dimenticare al lettore di trovarsi di fronte a un documentato e persino erudito saggio che vale almeno un corso universitario. Anche per questo è meglio rinunciare qui a una compiuta recensione, optando piuttosto per la segnalazione di singoli interessanti aspetti. (more…)

Dizionario della destra da dimenticare

ottobre 9, 2009

138963_0910_P333_CulCom_A0_F01Qui segue un piccolo lessico semiserio dei vizi politico-estetici di cui la destra, ampiamente intesa, dovrebbe liberarsi.

 CRISTIANISMO. È la manipolazione del cristianesimo e la sua trasformazione in ideologia. I grandi sistemi di pensiero del Novecento sono franati e a destra si sente la nostalgia di un “pensiero forte”. Così il cristianesimo, da credo religioso, viene trasformato in ideologia armata contro i nemici della “nazione cattolica” e gli infedeli sparsi ovunque, dai terroristi ai laicisti. Si arriva fino al delirio di considerare Benedetto XVI il più grande “ideologo” degli anni Duemila. Proprio così, il Papa ridotto a ideologo: roba che un cattolico praticante dovrebbe chiedere la scomunica per chi dice sciocchezze del genere. Teo-Confusi.

 FONDAMENTALISMO. Quando senti parlare certi politici (e pure intellettuali, peccato) di bioetica o diritti civili, sembrano dei predicatori appena arrivati dallo Utah. Con un secolo di ritardo. (more…)