Posts Tagged ‘evoluzionismo’

Moltmann: i geni non spiegano il genio

settembre 13, 2010

Nell’articolo:  L’immagine della competitività del gene egoista, delineata da Richard Dawkins nel 1978, è influenzata dal darwinismo sociale. I geni sono di fatto più flessibili dei corpi solidi, si «attivano e disattivano» e reagiscono essi stessi agli influssi ambientali. Le nostre esperienze e le nostre relazioni con altre persone, in cui facciamo esperienza di accoglienza o di rifiuto, influenzano anche il funzionamento dei nostri geni

Jurgen Moltmann per “Avvenire

Determinismo o libero arbitrio? Questo antico dibattito torna oggi d’attualità nella ricerca genetica e in quella sui neuroni. Veniamo generati nei nostri geni? I geni esistono nella loro peculiarità prima che sorga la nostra coscienza? Pilotano il nostro io nei suoi comportamenti? Determinano quindi il corso delle nostre vite e spiegano perché diventiamo come siamo?

Il noto giornalista americano David Brooks ha scritto nel 2007 (Herald Tribune): «Dal contenuto dei nostri geni, dalla natura dei nostri neuroni e dalla lezione della biologia evoluzionista è diventato chiaro che la natura è costituita da competizione e conflitti di interessi. L’umanità non è venuta prima delle lotte per la propria affermazione, le lotte per l’affermazione sono profondamente radicate nelle relazioni umane». (more…)

Intorno all’evoluzionismo

dicembre 6, 2009

da Micromega

Dopo l’articolo di Telmo Pievani pubblicato sul nuovo numero di MicroMega (“Dove sono finiti quei milioni di anni? La mirabolante storia del convegno antievoluzionista al Cnr”), anche Marco Ferraguti, Presidente della Società Italiana di Biologia Evoluzionistica (SIBE), interviene sul caso De Mattei: “Che ci sta a fare alla vicepresidenza del CNR una persona che non crede che la vita sulla Terra abbia una storia? L’Italia è il primo paese al mondo ad avere un vicepresidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Roberto De Mattei, che non crede all’evoluzione. E che organizza ‘convegni’ nella sede del CNR per difendere le sue posizioni”.

di Marco Ferraguti
, ordinario di Evoluzione Biologica all’Università degli studi di Milano e Presidente della Società Italiana di Biologia Evoluzionistica (SIBE)

L’Italia, si sa, è un paese particolare, con molti curiosi primati (risparmio, possesso di case in proprietà, vincita di campionati mondiali di sport stranissimi, ecc.). Da un po’ di tempo, anche se in sordina, l’Italia può vantarne un altro: è il primo paese al mondo ad avere un vicepresidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Roberto De Mattei, che non crede all’evoluzione. (more…)