Posts Tagged ‘follia’

IL PARADIGMA INFETTIVO

novembre 25, 2009

GUERRA AI VIRUS DELLA FOLLIA NELL’AMERICA DEGLI ANNI ’30

Questa non è solo la storia di un grande economista che uccise sua figlia per fede nel positivismo. È anche la vicenda di una strage di massa causata da un’aberrazione scientifica. Ed è il racconto di come una follia può essere giudicata dai contemporanei «il più decisivo progresso» nella ricerca medica. L’economista era Irving Fisher che l’attuale recessione ha riportato in auge e delle cui idee sull’inflazione e sulla moneta mi hanno tessuto gli elogi, in rapida successione in questi ultimi giorni, Marcello De Cecco e Giorgio Ruffolo. D’altronde già un mostro sacro come Aloys Schumpeter lo definiva «il più grande economista che l’America abbia mai prodotto». A lui si devono tra l’altro l’equazione di Fisher, il teorema di Fisher, la prima formulazione della curva di Phillips.

Un devoto magnate
D’intelligenza pronta e brillanti doti matematiche, prima del ’29 Fisher aveva accumulato enorme autorevolezza e cospicua fortuna personale (10 milioni di dollari dell’epoca), perse entrambe con la Grande Depressione. Pochi giorni prima del «giovedì nero», aveva affermato che «i corsi azionari hanno raggiunto quel che pare come un alto livello (plateau) permanente». Il giorno del crollo disse che era solo «una scossa lunatica». Anzi pensava che i valori sarebbero saliti ancora e anche nei mesi seguenti continuò a predire che la ripresa era dietro l’angolo: il discredito in cui cadde aiutò l’ascesa del prestigio di John Maynard Keynes. (more…)