Posts Tagged ‘lapide’

LAPIDE FAI DA TE

ottobre 28, 2009

37335_tnNEL LIBRO “MEGLIO QUI CHE IN RIUNIONE” 200 EPITAFFI SCRITTI DA ITALIANI CELEBRI – Travaglio: Brindate, brindate pure. Tanto ricomincio subito dall´altra parte” – MASSIMO FINI: “QUI GIACE UN COGLIONE” – “RENATO VALLANZASCA / HA VISSUTO / MALE / MA HA VISSUTO” – LA POETESSA GIULIA NICCOLAI: “CAMBIO L´ABITO E SONO SUBITO DA VOI”…

Stefano Bartezzaghi per “la Repubblica”

Se gli antichi dicevano, in varie salse e con crudeltà evidentemente arcaica: «Oggi a me, domani a te», che epitaffi possiamo inventare oggi per riassumere lo sgomento della morte senza smentire il disincanto contemporaneo? E quanto di questo disincanto è necessario per accettare di scriverselo, l´epitaffio, da sé? Nel libro di Rizzoli “Meglio qui che in riunione” di Eugenio Alberti Schatz e Marco Vaglieri sono più di duecento le frasi lapidarie fornite da altrettanti, divertiti, plausibilmente scaramantici, collaboratori.

Proprio tra le prime si legge la mondana rassicurazione della poetessa Giulia Niccolai: «Cambio l´abito e sono subito da voi». Che l´autrice di “Esoterico Biliardo” si sia immaginata con il classico lenzuolo, strisciando catene, o piuttosto coinvolta in una più pregnante reincarnazione, la sua promessa riassume in realtà tutto il libro. (more…)