Posts Tagged ‘leonardo da vinci’

Seated old man, Leonardo da Vinci

febbraio 27, 2015

image

Grotesque head, Leonardo da Vinci

febbraio 26, 2015

image

Lily, Leonardo da Vinci

febbraio 25, 2015

image

The Battle of Anghiari,1503, Leonardo da Vinci

febbraio 24, 2015

image

Study of five grotesque heads, Leonardo da Vinci

febbraio 23, 2015

i

The Adoration of the Magi,1482, Leonardo da Vinci

febbraio 21, 2015

i

Leonardo da Vinci, dragon head

dicembre 22, 2013

images

Leonardo da Vinci, Lady with an Ermine (Portrait of Cecilia Gallerani), 1483-90

novembre 10, 2013

images

Leonardo da Vinci, Madonna with a Flower, c.1478

ottobre 19, 2013

images

Leonardo e il santo in terracotta

ottobre 23, 2011

San Girolamo in terracotta del Victoria & Albert Museum attribuito a Leonardo

Marco Bona Castellotti per “Il Sole 24 Ore”

In un passo delle Vite dei più eccellenti pittori, scultori e architettori Giorgio Vasari parla della tecnica esperimentata da Leonardo da Vinci quando era ancora nella bottega fiorentina del Verrocchio suo maestro. Leonardo era solito «fare modelli di figure in terra e addosso a quelle metteva cenci molli interrati e poi con pazienza si metteva a ritrargli sopra a certe tele mollissime, e li lavorava di nero e bianco con la punta del pennello ch’era cosa meravigliosa». Il Verrocchio dovette impartire al geniale discepolo i primi rudimenti della pittura ma anche della scultura. Benché Leonardo ritenesse la pittura superiore alla scultura, racconta di essersi «adoperato» tanto nell’una che nell’altra arte «in un medesimo grado», cioè con pari diligenza e risultato. Poco dopo il 1480, in procinto di partire per Milano dove avrebbe prestato servizio alla corte del Moro, l’idea di realizzare il monumento equestre di Francesco Sforza cominciava a prendere consistenza e forma. Poi Leonardo giunse sino al penultimo stadio, portando a termine il modello in argilla o stucco, ma non concluse il lavoro che avrebbe dovuto prevedere la fusione in bronzo.

Tutto l’articolo qui

Quell’Annunciazione da ritrovare

giugno 24, 2011

Carlo Pedretti per “L’Osservatore Romano

Ogni aspetto della vita e dell’opera di Leonardo è stato indagato a fondo da generazioni di studiosi, ma è curioso che nessuno abbia ancora pensato a una semplice quanto impegnativa e promettente ricerca, quella che risultasse in un elenco completo di tutte le volte che Leonardo menziona o cita se stesso, sia che ricordi di aver visto o fatto qualcosa come protagonista o spettatore, sia che prenda nota di incontri o situazioni che lo portino ad esprimere un’opinione o un giudizio. Di qui la possibilità di un libro che in inglese avrebbe il vantaggio di giocare su un titolo a sorpresa, e cioè Leonardo on Leonardo, come a dire Leonardo che parla di sé o che cita se stesso, e quindi una biografia senza precedenti in quanto avrebbe l’affidabilità di un’autobiografia. (more…)