Posts Tagged ‘letteratura svizzera’

ATLANTE LETTERARIO/9

agosto 28, 2009

AWKTYE0CAMUEVW2CAJRIU2YCA6UCQ3CCA58Z9Y8CAQAVBJNCACBBQHNCAU3LJDSCA936GN3CAA4S0JVCAYQA084CAG8PWUNCAMP96X5CAI0EKLQCA2ZGMBICA6EEQNGCANRY1TACAG3UPY1CADFY6AOPARADOSSI svizzeri

Friedrich Dürrenmatt, che con Robert Walser e Max Frisch è tra i grandi scrittori contemporanei di passaporto svizzero, si è a lungo interrogato sull’identità plurale dei connazionali arrivando a formulare, in una tarda intervista, il seguente paradosso: «I cittadini svizzeri sono orgogliosi di non essersi mai fusi in un’unica nazione. In Svizzera le quattro aree linguistiche hanno sempre vissuto per conto proprio. Solo nei confronti degli stranieri si presentano come svizzeri, nei confronti dei propri cittadini preferiscono esternarsi come campanilisti. Naturalmente non è un conflitto basato sulla violenza ma sul risentimento. Credo che un piccolo stato in fin dei conti sia un’impresa più felice di un grande stato. I grandi stati sono come delle fabbriche di polvere da sparo in cui è permesso fumare. La Svizzera è una fabbrica piccola, in cui tuttavia il fumo è regolamentato in modo molto severo. Molti scrittori svizzeri si sono sentiti e si sentono responsabili per la situazione dello stato. Soffrono degli aspetti negativi della Svizzera e degli Svizzeri. Si sobbarcano una responsabilità che dovrebbe competere ai magistrati, e che questi scantonano. Hanno come firmato una dichiarazione ufficiale in base alla quale non parteciperanno a nessuna delle manifestazioni ufficiali». (more…)