Posts Tagged ‘Raul Gardini’

IL PASSATO CHE TI TRAPASSA

aprile 20, 2011

C’È CHI MAFIA, C’È CHI NO: I DESTINI DIVERSI DI RAUL GARDINI E SILVIO BERLUSCONI – GARDINI NEL LUGLIO DEL 1993 SI SPARÒ UN COLPO ALLA TEMPIA. IL CAVALIER INVECE DECISE DI ENTRARE IN POLITICA CON IL BUNGA BUNGA CHE SAPPIAMO – ENRICO DEAGLIO RIPERCORRE LA VITA DEL “CONTADINO” CHE SOGNÒ DI PRENDERE IL POSTO DI AGNELLI COMPRANDO LA MONTEDISON E METTENDOSI COSÌ CONTRO I POTERI FORTI…

Enrico Deaglio per “Vanity Fair” del 13/4/2011, da “Dagospia

Bisognerebbe fare un film su Raul Gardini; se fosse vissuto da loro, gli americani lo avrebbero già fatto.

Io lo comincerei qui dove siamo: a mille metri sulle Alpi Apuane, tra gli anfiteatri e i precipizi del marmo statuario che hanno fatto la storia del mondo: vertigine e bianco abbacinante. Qui – dove Michelangelo vedeva nei blocchi di pietra quello che sarebbe stato Mosè o il Cristo adagiato nelle braccia della madre – nella prima scena, ci metterei proprio lui, Raul Gardini, che passa radente alle cave sul suo aereo privato, accarezza felice una testa femminile sbozzata nel marmo che ha fatto sistemare sul sedile accanto, legata alla meglio tra gommapiuma e la cintura di sicurezza, e dice: «Sei mia, ora la storia è mia». Non era vero, però: quel marmo lo condivideva con Cosa Nostra, che pochi anni dopo lo spinse al suicidio. (more…)