Posts Tagged ‘Ray Bradbury’

La vera storia di Ray Bradbury, secchione rivoluzionario

agosto 26, 2011

Stefania Vitulli per “il Giornale

«Buttati dalla scogliera e fatti le ali mentre cadi». Ancor oggi, a 91 anni suonati da qualche giorno, è questo il motto di Ray Bradbury, uno dei giganti della letteratura del ’900, troppo spesso ricordato solo come scrittore di genere. Il genere sarebbe la fantascienza, che proprio il romanzo più famoso di Bradbury, Fahrenheit 451, ha contribuito a portare fuori dal «ghetto». È questa la tesi dell’ultima biografia dedicata allo scrittore di Waukegan, Illinois, proprio dall’Università del suo stato: Becoming Ray Bradbury (University of Illinois Press, pagg. 360, dollari 34,95), uscita da pochi giorni negli Stati Uniti.
Senza quella storia – cerca di dimostrare nel libro il professor Jonathan Eller, uno dei più accreditati biografi di Bradbury – di libri bruciati e poi salvati a memoria da un’umanità che nella letteratura trova la sua salvezza estetica e morale, senza quella vicenda che nel tempo è diventata film (il più famoso quello diretto da François Truffaut nel 1966, il più atteso quello previsto per il 2012 con la regia di Frank Darabont, per il quale si era parlato di Tom Hanks nel ruolo del protagonista), pièce teatrali, infinita citazione, la fantascienza non avrebbe mai fatto la fortuna di sceneggiatori, autori, produttori cinematografici e tv dando il cambio al western e al noir come blockbuster di Hollywood dagli anni ’50 in poi. (more…)