Posts Tagged ‘volgarità’

Volgarità antiche quanto l’uomo

ottobre 10, 2009

imagesIl lascivo Satyricon, la scostumata Shamela e la pruriginosa Ifigonia portano diritti al postribolo de I promessi sposi riveduti (dal buco della serratura) e corretti, dove la monaca di Monza è lesbo e don Abbondio fa da sé. Il crinale tra cultura e volgarità è sempre sottilissimo

 

Impossibile far convivere serio e faceto. Lo dicono tutti. Dove c’è una capponaia di soubrette tutte agghindate e sculettanti, non può esistere cultura. Dove il conduttore del programma comico seguita a espettorare lazzi leggeri come piume al vento, non può sussistere la pesantezza basaltica della letteratura. Pier Paolo Pasolini, guardando in tivù la prima puntata di Canzonissima, mise a fuoco il problema facendo piovere anatemi, era il 1° novembre 1969, dalle pagine de Il Tempo: «Immagino che si polemizzi perché la trasmissione è brutta. Ma non si tratta di bruttezza. Il livello culturale di ciò che ho visto ieri sera, in quei cinque minuti, è tipico. […] È questione di volgarità. E la volgarità della televisione deriva dalla sotto-cultura». (more…)